Prezzi immobili italiaanalisi dei prezzi degli immobili in Italia

Prezzi immobili - Terreno, Appartamento, Casa



Abruzzi

Pescara Colli
Pescara
Pineta Di Pescara
Bagno
San Gregorio
Bazzano
Tempera
Campo Imperatore
Pile
Forcella

Basilicata

Lagonegro
Galdo Di Lauria
Pecorone
Lauria Inferiore
Galdo
Lauria Superiore
Cogliandrino
Seluci
Lauria
Nemoli

Calabria

Santa Domenica Ricadi
San Nicolo Di Ricadi
Santa Domenica
Barbalaconi
San Nicolo
Ricadi
Lampazzone
Panaia
Spilinga
Fitili

Campania

Priora
Sorrento
Massaquano
Monte Faito
Capo Di Sorrento
Piano Di Sorrento
Fornacelle
Seiano
Fornacella
Montechiaro

Emilia-Romagna

Bologna
San Donnino
Corticella
Serbadone
Montefiore Conca
Mondaino
Morciano Di Romagna
Santa Maria Del Monte
Saludecio
San Clemente

Friuli-Venezia Giulia

Monrupino
Sgonico
Visogliano
San Pelagio
Villaggio Del Pescatore
Aurisina
Sistiana
Duino
Duino Aurisina
Grignano

Lazio

Ostia Antica
Roma
Magliana Trullo
Borgata Corviale
Acilia
Casal Palocco
Cecchignola
Torre Spaccata
Tor De Cenci
Torre Maura

Liguria

Moglio
Alassio
Giustenice
Pietra Ligure
Feglino
Finalborgo
Ceriale
Gorra
Finale Ligure
Loano

Lombardia

Crescenzago
Precotto
Gorla
Greco
Milano
Lambrate
Trenno
Barona
Figino
Chiaravalle Milanese

Marche

Pozzo Alto
Muraglia
Villa Ceccolini
Ginestreto
Soria
Borgo Santa Maria
Villa San Martino
Case Bruciate
Pesaro
Santa Maria Delle Fabrecce

Molise

Larino
Termoli
Collecalcioni
Petacciato
Montenero Di Bisaccia
Campobasso
Santo Stefano Di Campobasso
Santo Stefano
Montefalcone Nel Sannio
Guglionesi

Piemonte

Feriolo
Belgirate
Baveno
Levo
Binda
Isola Bella
Magognino
Carciano
Stresa
Feriolo Baveno

Puglia

San Francesco Dell Arena
San Cataldo
Fesca
San Girolamo
San Paolo
Stanic
Sant Antonio D Ascula
Santa Lucia
Impalata
Monopoli

Sardegna

Aggius
Aglientu
Ala Dei Sardi
Palau
Budduso
Loiri
Monti
Golfo Aranci
Padru
Luogosanto

Sicilia

Mazzeo
Trappitello
Rina
Chianchitta
Savoca
Mazzaro
Taormina
Francavilla Di Sicilia
Cesaro
Letojanni

Toscana

Terrinca
Pontestazzemese
Stazzema
Ruosina
Forte Dei Marmi
Firenze
Pozzi
Ponterosso
Montebello
Capezzano Pianore

Trentino-Alto Adige

Sigmundskro
Glaning
Signat
Bozen
Bolzano
Oberau/Bozen
Rentsch
Kampenn
Castelfirmiano
Colfosco

Umbria

Sugano
Ciconia
Prodo
Canale Nuovo
Gabelletta
Corbara
Canale Vecchio
Morrano Nuovo
Titignano
Canale

Veneto

Castello
Dorsoduro
Lido Di Venezia
Busetti
Malamocco
Scarpa
Portosecco
Lido
San Pietro In Volta
Zennari

Prezzi immobili Italia - Andamento del mercato immobiliare in Italia


Qual è l’andamento dei prezzi degli immobili in Italia? In questo articolo cercheremo di capire quali sono i fattori che influiscono sul cambiamento dei prezzi degli immobili in Italia e perché.

Andamento mercato immobiliare, quali sono i fattori che influiscono
Il mercato immobiliare è influenzato da innumerevoli fattori, eccone alcuni:
- fiducia;
- tassi di interesse;
- tasso di occupazione;
- costi di produzione.

Tutti questi fattori possono influire sul mercato in maniera variabile a seconda della categoria di acquirenti che affronta l’acquisto.

Categorie di acquirenti


Abbiamo raggruppato in tre macro categorie le varie tipologie di acquirenti, vediamo quali sono.

1. Le nuove famiglie: i giovani che intendono acquistare una casa per costruire una famiglia.
2. Gli investitori del mercato di sostituzione. Ovvero coloro che vendono un immobile per acquistarne un altro di valore superiore.
3. Gli investitori che comprano per mettere a reddito un immobile.

Adesso vediamo come sono combinati fra loro i vari fattori che influiscono sul mercato in base alle diverse categorie.

Fattori che influiscono sul mercato – La fiducia


La fiducia dei consumatori ha un valore determinante nel mercato immobiliare e sull’economia in generale. Prendiamo come esempio la famiglia tipo. Se la situazione economica familiare non è negativa ma c’è sfiducia nel futuro, l’acquisto di un immobile sarà sempre rimandato a periodi più favorevoli.
Molto spesso, però, si tratta di convinzioni personali dell’individuo che non rispecchiano la realtà. È sempre bene, quindi, rivolgersi a fidati esperti del settore. Soltanto così si potrà avere una proiezione quanto meno realistica del mercato per prendere poi la decisione più consona alle proprie esigenze.
Un altro aspetto dell’influenza della fiducia sul mercato riguarda la categoria di investitori che intende vendere un immobile per acquistarne un altro, il cosiddetto mercato di sostituzione. Questo si verifica generalmente quando c’è un aumento dei prezzi. In questo caso, infatti, si tende a vendere per poter acquistare un immobile di qualità superiore.
Se non c’è fiducia nel mercato, però, questa è un’operazione che verrà rinviata nel tempo, soprattutto se c’è un calo di prezzi. Infatti, l’investitore avrà seri dubbi sulla possibilità di vendere l’immobile in un mercato fermo e alla cifra giusta per acquistare quello nuovo.
Quindi, pur partendo da una base sicuramente più solida rispetto alla tipologia di acquirenti “nuove famiglie”, il mercato di sostituzione è comunque in grado di bloccarsi a seguito della sfiducia nell’economia.
Anche la categoria di investitori ha un valore importante in questo sistema. Questi, infatti, sono molto attenti all’andamento del mercato e spesso seguono le statistiche per decidere se è il caso di investire o meno. Ciò significa che, se il mercato è in un periodo di contrazione, gli investitori più esperti saranno i primi a non avere fiducia e rinviare l’investimento.

Fattori che influiscono sul mercato – Il tasso di interesse


Il tasso di interesse ha un grande potere sull’andamento del mercato immobiliare, i prezzi degli immobili, infatti, variano al variare dei tassi in maniera inversamente proporzionale.
Se i tassi di interesse a lungo termine scendono, il credito diventa meno costoso, pertanto più famiglie e imprenditori hanno accesso a mutui e prestiti che presentano rate o durata inferiore.
Tutto questo fa aumentare la richiesta di immobili e, secondo la legge della domanda e dell’offerta, ciò porta ad un aumento dei prezzi.
Viceversa, se il tasso di interesse è alto, meno famiglie riusciranno ad accedere al mutuo con una conseguente diminuzione della domanda e quindi un innalzamento del valore degli immobili.

Fattori che influiscono sul mercato - Il tasso di occupazione


Le criticità in questo caso sono ben conosciute, soprattutto per le nuove famiglie. L’occupazione e i risparmi sono due elementi essenziali. Se non ci sono o non sono sufficienti e non c’è l’intervento dei genitori, la scelta finale sarà l’affitto, e questo influenzerà il mercato.
La fascia d’età tra i 18 e i 34 anni rappresenta una grossa fetta delle categorie dei compratori, ma a supporto di questa fascia c’è la presenza dei genitori che con un contributo più o meno significativo sostiene l’acquisto della prima casa per i propri figli.
Quando ciò non avviene, per qualsivoglia motivazione, l’intera fascia di acquirenti può fermarsi.


Fattori che influiscono sul mercato – I costi di produzione


Il costo di produzione è la somma delle spese che un imprenditore deve sostenere per realizzare un bene attraverso un processo produttivo. Nel settore immobiliare questi costi comprendono il costo del suolo, il costo del progetto, quello di una prestazione ecc.
Con un maggiore costo di produzione il prezzo degli immobili sale e questo aspetto afferisce qualsiasi categoria di acquirenti, che siano essi imprenditori o nuove famiglie.

Andamento dei prezzi immobiliari in Italia, un po’ di dati


Alla luce di quanto detto finora è chiaro che il prezzo degli immobili in Italia varia al variare di una serie di fattori, tutti collegati tra loro. Questi ricadono, in maniera più o meno preponderante, su tutte le categorie di acquirenti.

Vediamo le variazioni degli ultimi due anni



Il 2020 è stato un anno difficile per tutti, la chiusura forzata in casa ha bloccato il mercato immobiliare ma ha portato gli italiani ad una nuova consapevolezza dei propri spazi abitativi. Il risultato è stata una grande richiesta di abitazioni con spazi esterni alla fine del lockdown.
Il mercato ha subito una battuta d’arresto ma meno grave del previsto, e, nel 2021 c’è stata una ripresa significativa. Secondo i dati Istat, rispetto al 2020 c’è stato un aumento dello 0,4%, mentre tra il primo e il secondo trimestre 2021 l’aumento è stato del 1,7%.


tutti i posti: A  |  B  |  C  |  D  |  E  |  F  |  G  |  H  |  I  |  J  |  K  |  L  |  M  |  N  |  O  |  P  |  Q  |  R  |  S  |  T  |  U  |  V  |  W  |  X  |  Y  |  Z  | 

Per stampare  Privacy